google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

sabato 31 maggio 2014

Cremoso Croccante




Questa torta è nata per il compleanno di mio marito: è l'insieme dei sapori e delle consistenze che più gli piacciono; è quindi una ricetta nata lì per lì, dall'improvvisazione e dall'amore.
Per la pasta biscuit : 5 uova, 150 g di zucchero, 50 g di cacao, 100 g di farina di riso.


Montare i tuorli con lo zucchero, unirvi la farina e il cacao.


Aggiungere gli albumi montati a neve ferma mescolando delicatamente.


Versare su una placca da forno rivestita di carta e infornare a 180° per 10 minuti. Appena sfornata ritagliare due dischi. 


Per la base croccante della torta fate tostare 150 g di granella di pistacchio.


Fare fondere 150 g di cioccolato fondente a bagnomaria e unirlo ai pistacchi caldi.


Versare quindi sul fondo di uno stampo a cerniera, livellare bene e mettere in frigo a rassodare.


 Per la crema: montare due tuorli con 80 g di zucchero, aggiungere 250 g di mascarpone.



Prendere 200 g di panna: farne scaldare leggermente 50 g e sciogliervi 3 fogli di colla di pesce ammorbidita nell'acqua; montare il resto della panna. Unire  tutta la panna mescolando con delicatezza e aggiungere la crema di mascarpone.


Montare la torta: sul primo strato di croccante al cioccolato versare uno strato di crema, quindi mettere un disco di biscuit , la crema, l'altro disco e di nuovo la crema.



Livellare bene con una spatola e spolverare di cacao. Mettere in frigo per almeno 4 ore.


Preparare intanto il croccante per le decorazioni: in un pentolino fare sciogliere 22 g di zucchero e 25 g di miele; aggiungere 50 g di pistacchi e fare caramellare. Versare su un tagliere leggermente inumidito, spalmare in uno strato sottile e ritagliare delle piccole losanghe.



Decorare la torta con il croccantino di pistacchi, pistacchi interi privati della pellicina, filetti di arancia canditi.

2 commenti:

  1. Da siciliana non posso che apprezzare il tuo blog.
    Mi sono unita ai tuoi lettori dopo essermi letta un bel po' di tue ricette.
    Complimenti.

    RispondiElimina