google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

mercoledì 23 febbraio 2022

Biscottini di frolla montata all'arancia e cioccolato



Queti biscottini sono pericolosi perchè creano dipendenza: è difficile che dopo essere stati completati con il cioccolato, vadano a finire nella scatola di latta! Spariscono, non si sa come!
Farli è molto semplice e anche veloce: seguitemi!
Ingredienti: 320 g di farina 00, 2 uova, 100 g di zucchero, 60 g di miele, 160 g di olio di semi di mais (o girasole), cannella, la buccia grattugiata di 2 arance, 1 cucchiaino di lievito, un pizzico di sale.



Mettere in planetaria tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido: questa consistenza è ideale per la sparabiscotti, ma io oggi ho preferito il sacàpoche per ottenere questa forma.


Li vado a formare direttamente su una teglia senza carta da forno nè burro e faccio cuocere in forno a 180° per 10/15 minuti. Non distraetevi perchè rischiate di bruciacchiarli (come è successo a me).


Per la decorazione: 200 g di cioccolato fondente, polvere d'arancia. Intingete ogni biscottino nel cioccolato fuso e fate solidificare. Completate con della polvere d'arancia o se preferite con qualche granella che vi piace.


                                        

Con una bella tazza di the o cioccolata calda accanto, sono il massimo!

lunedì 21 febbraio 2022

Cotolette di pollo in giallo al limone per Light & Tasty

 

                             


Ed eccoci nuovamente qui per proporvi le nostre ricette leggere e gustose: protagonista di oggi è la farina di mais. Gioco con difficoltà, perchè la farina di mais non fa certo parte degli ingredienti più ricorrenti nella cucina siciliana; amo la polenta solo perchè in estate andiamo quasi sempre sulle Dolomiti, quindi amo gustarla dove la sanno fare molto bene. Per questo vi risparmierò ricette con polenta perchè mi sentirei un po' falsa! Invece, anche se non voglio certo insegnarvi a fare le cotolette, (me ne guarderei bene), voglio condividere con voi questa aromatica variazione sul tema che, come mi capita spesso, mette insieme un ingrediente sfacciatamente mediterraneo con uno un po' più montanaro. la farina di mais per l'appunto.
Ingredienti: fettine di petto di pollo (1 per persona), farina gialla di mais, 1 o più uova, olio di semi di arachide, sale, pepe, 1 o 2 limoni.


La carne delle cotolette la sceglierete voi, io oggi ho usato il petto di pollo; passate le fettine nell'uovo sbattuto e poi invece di usare il pangrattato usate la farina di mais, quella della polenta per intenderci.


Asciugate bene le cotolette dopo averle dorate in olio di arachide. Mentre sono ben calde cospargetele di buccia grattugiata di limoni freschissimi e se vi piace anche il succo! 



Decorate il piatto con fettine di limone e qualche foglia! Buon appetito!
Ed ecco le altre ricette del team:





venerdì 18 febbraio 2022

Crostata di mele fiorita


Una crostata di mele è sempre gradita: in qualsiasi modo vogliamo presentarla è quella torta che profuma di mamma, di nonna, di famiglia. Nessun altro dolce, magari elaborato, può sostituire la bontà di una fetta di questa crostata! Tanto per cambiare presentazione, mi è piaciuto guarnirla con fiori di frolla al cacao e con un bordo decorato.

La frolla è la solita: 250 g di farina 00, 125 g di burro, 125 g di zucchero, 1 uovo e 1 tuorlo, buccia grattugiata di limone, un cucchiaio di cacao per quella scura. Impastate velocemente, mettete in frigo per un'ora, quindi stendetela col mattarello. Dimenticavo: se volete fare qualche decoro con la frolla al cacao, prendetene un pezzetto e coloratela con  il cacao.


Per i bordi decorati ho utilizzato una striscia in silicone che va posizionata sul bordo della teglia. Sul fondo della crostata sbriciolo qualche biscotto (assorbirà il succo delle mele).


Per il ripieno ho sbucciato e affettato 3 mele, le ho zuccherate pochissimo con due cucchia di zucchero, il succo di mezzo limone, cannella in polvere, un cucchiaio di uvetta sultanina e qualche mandorla.


Ricoprite le mele con strisce di frolla e piccoli fiorellini ricavati dalla frolla al cacao. Infornate per 30 minuti a 180°.

Eccola pronta! Potreste completare con zucchero a velo, a me piace così!



 

lunedì 14 febbraio 2022

Torta zebrata alle ciliegie per Light & Tasty

                                      

Buon San Valentino a tutti! Potevamo esimerci dal non far riferimenti alla festa dell'amore per eccellenza? E quale colore, meglio del rosso, rappresenta questa ricorrenza?

Quindi, un occhio all'amore e uno alla leggerezza! Anche alle intolleranze! (al glutine intendo!)

Ingredienti: 250 g di farina  di riso, 150 g di fecola di patate, 1 bicchiere di olio di semi di girasole, 200 g di zucchero, un baccello di vaniglia, 6 uova, 1 bustina di lievito, 3 cucchiai di confettura di ciliegie + quella per accompagnare, 50 ml di latte, colorante alimentare rosso.


Montare i tuorli con lo zucchero e gli albumi a neve.


Aggiungere all'impasto l'olio, le due farine,il latte, il lievito setacciato e la vaniglia e da ultimi gli albumi montati. Dividere l'impasto in due ciotole.


Aggiungete in una ciotola la confettura e un pizzico di colorante.


Con un mestolino riempite la teglia versando in modo alternato sempre al centro, un mestolo sopra l'altro fino ad esaurimento degli ingredienti. Dato che questo è un dolce senza burro, per la teglia potete usare un velo di olio e poi la farina di riso). Infornate a 180° per 30 minuti.


Servite accompagnando con un po' di marmellata di ciliegie per la ricetta qui e una spolverata di zucchero a velo.


Le proposte del team:
Catia: Crostatine a cuore con marmellata di lamponi

giovedì 10 febbraio 2022

Spaghettini di riso alle verdure e curcuma


Gli spaghetti di riso, anche se fanno parte della cucina orientale, ormai hanno preso piede anche nella nostra: li gustiamo quando andiamo nei locali etnici e poi magari ci piace riproporli a casa. Una ragione per utilizzarli può essere anche quella che sono privi di glutine e quindi vanno benissimo per chi è intollerante e, altra caratteristica da non sottovalutare, è che sono facilmente digeribili. Io li amo tantissimo!
Li ho voluti abbinare alle verdure: la scelta non è stata tanto studiata perchè ho utilizzato quelle che avevo nel frigo; ogni volta che li preparo viene fuori una versione diversa!


Tagliate a julienne o utilizzate un pelapatate, le verdure che vi piacciono: io avevo zucchine, cipollotto, carote, verza, cavolfiore bianco.


Fate rosolare le verdure con olio extravergine d'oliva, facendole cuocere non troppo perchè, almeno a me, piacciono croccanti. Salate e pepate, aggiungete uno spruzzo di salsa di soia e un cucchiano di curcuma.


Ci sono diversi modi di cuocere gli spaghetti di riso, io vi racconto come faccio io: li tuffo in acqua bollente per 3 minuti e poi salto in padella con le verdure. Completo il piatto con semi di girasole tostati.




                                       

Questa è un'altra variante con i funghi: sempre buonissima!

lunedì 7 febbraio 2022

Mela rivestita di frolla al profumo d'arancia e cannella per Light & Tasty

                                        



Bentrovati: oggi declineremo le mele, uno dei frutti più versatili in cucina e uno dei miei preferiti in assoluto! Come saprà chi mi segue, mi piace preparare soprattutto dolci e spesso con le mele, a cominciare dalla classica torta della nonna, lo strudel, ecc... Ogni volta che mi prende la voglia di sentire il profumo ed il gusto di un dolce che le veda protagoniste, cerco anche di inventarmi una presentazione diversa, che stuzzichi la curiosità di chi dovrà assaggiare. Ho pensato di rivestire una succosissima mela, farcita di mandorle e miele,  di pasta frolla all'arancia. Meraviglioso il risultato: il croccante esterno cede il posto alla morbidezza della mela e alla sontuosa dolcezza del suo cuore. Vi invito a provarla!


La ricetta della frolla è quella della tradizione siciliana, che anticamente, prevedeva lo strutto invece del burro (voi seguite ciò che rispecchia i vostri gusti o le vostre scelte alimentari optando per il burro o l'olio d'oliva): 250 g di farina 00, 125 g di strutto, 1 uovo, 50 g di zucchero, polvere d'arancia (vedi). Impastare tutti gli ingredienti e far riposare in rigo per un'ora.



Sbucciare 4 mele e svuotarle all'interno (non avendo l'attrezzino, le ho divise a metà, tanto non si vedrà alla fine).


Preparare il ripieno con 80 g di mandorle tritate, un cucchiaino di miele, cannella, scorza grattugiata d'arancia o limone.


Farcire le mele e ricomporle.


Stendere la frolla con un mattarello e ritagliare dei dischi che possano avvolgere la mela.


Ricoprite le mele e decorate la sommità con delle foglioline di frolla. Mettete le mele in una teglia rivestita di carta da forno e infornate a 180° per 30/40 minuti circa.


Sfornate e servite decorando con zucchero a velo, scorzette d'arancia o cannella. Sono ottime tiepide!



Ed ecco le altre proposte del team:

Carla: risotto con mele renette e radicchio di Castelfranco https://arbanelladibasilico.blogspot.com/2022/02/risotto-con-mele-e-radicchio-per-light.html
Catia: Biscotti morbidi alla mela tritata https://blog.giallozafferano.it/catiaincucina/biscotti-morbidi-alla-mela-tritata/
Daniela: Smoothie alla mela, avena e latte di mandorle https://maninpastaqb.blogspot.com/2022/02/smoothie-alla-mela-avena-e-latte-di.html
Elena: Torta di mele e mandorle https://zibaldoneculinario.blogspot.com/2022/02/torta-di-mele-e-mandorle.html
Flavia: Fluffosa alle mele https://www.lericettediannaeflavia.com/2022/02/fluffosa-di-mele.html
Franca: Mela rivestita di frolla al profumo di arancia e cannella https://cannellaegelsomino.blogspot.com/2022/02/mela-rivestita-di-frolla-al-profumo.html
Milena: Pastis Gascon (Sfogliata di mele della Guascogna) https://dolciepasticci.blogspot.com/2022/02/pastis-gascon-sfogliata-di-mele-della.html
Serena: TORTA DI MELE classica https://www.verdepomodoro.it/2022/01/torta-di-mele.html


venerdì 4 febbraio 2022

Una tinozza di fiori per un dolce compleanno



Da due anni a questa parte, tutti i compleanni  della famiglia sono stati festeggiati in intimità, poche persone, a volte proprio pochissime, senza quell'atmosfera festosa e rumorosa d'allegria che è d'obbligo. Malgrado tutte queste sofferenze pandemiche, a modo mio, ho voluto caratterizzare ogni ricorrenza con un dolce unico, particolare, dedicato con tutto l'amore che posso, alle persone con cui condivido la vita. 
Questa tinozza dolce piena di fiori è stata pensata per una ragazza speciale, la nostra Gessica: così come lei è riuscita a riempire e completare la mia famiglia, allo stesso modo volevo rappresentare l'abbondanza dei doni della vita.

La torta base è una chiffon cake, sofficissima, ricetta super collaudata vedi qui con l'aggiunta di un pizzico di colorante rosso che voleva simboleggiare l'amore. 

Ingredienti per la farcitura: 1 l di latte, 4 tuorli, 200 g di zucchero, scorza di limone, vaniglia, 100 g di amido, 200 ml di panna.  Preparare la crema pasticcera, farla raffreddare, quindi unirla alla panna montata. Dividere la chiffon in strati e montare la torta alternandoli con uno strato di crema. 




Lo strato superiore invece verrà completato con una ganache al cioccolato fondente: far sciogliere in 100 g di panna tiepida, 100 g di cioccolato fondente e una nocciolina di burro. Quando si sarà sciolto bene il cioccolato,  versare sulla superficie della torta.

Adesso veniamo alla decorazione: ho utilizzato cioccolato plastico, credo di averne utilizzato circa 300 g circa, non saprei con certezza perchè lo acquisto in confezioni da 1 kg, di colore bianco, e poi me lo coloro secondo le mie necessità. Comunque per l'esterno della tinozza, stendete con il mattarello il cioccolato plastico o, se preferite, la pasta di zucchero, precedentemente colorata di marrone; tagliatela in strisce dell'altezza della torta e per ottenere l'effetto legno, prima rigatele con uno stuzzicadenti e poi passateci sopra un pennello morbido con del cacao in polvere. Appoggiate le strisce sui bordi della torta, in modo non molto regolare.





Con un coltellino ritagliate una striscetta alta 1,5 cm e dei tondini che simuleranno i chiodi. Attaccate alle strisce sottostanti semplicemente con la pressione delle dita.


Adesso potete sbizzarrirvi a ricoprire di fiorellini la superficie della torta: esistono diversi stampini in commercio, ma se avete manualità potrete ottenerli facilmente a mano libera.



Spero vi sia piaciuta! Alla prossima!