google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

lunedì 25 febbraio 2013

Marmellata di mandarini e kumquat


E' stagione di agrumi ormai da qualche mese: nel mio giardino c'è esplosione di mandarini e limoni; ho anche in veranda un piccolo alberello di kumquat che ha fruttato almeno 300 g di piccole delizie. Per prolungare nel tempo il loro aroma ho deciso di sperimentare questa marmellata.


Comincio a sbucciare alcuni mandarini con un coltellino affilato cercando di prendere soltanto la parte arancione della buccia ricca di oli essenziali.


In un pentolino faccio bollire per tre volte consecutive cambiando l'acqua ( per togliere l'amaro).

 
Faccio la stessa cosa con i 300 g di kumquat ( dalle mie parti vengono chiamati mandarini giapponesi) lasciandoli interi.


Intanto tolgo tutte le pellicine bianche ai mandarini ( non ho detto ancora il peso perchè poi al netto, insieme ai kumquat dovranno essere 1 kg); taglio tutti gli spicchi a pezzetti eliminando i semi. 


Faccio altrettanto con i kumquat.


Sbuccio una mela e la taglio a piccoli pezzi : mi servirà per addensare la mia marmellata; la mela contiene pectina che è un gelificante naturale.


Peso ora la frutta fino al raggiungimento di 1 kg e aggiungo 600 g di zucchero. Metto in una pentola e faccio bollire a fuoco basso mescolando spesso. Dopo circa 45 minuti la marmellata è pronta.


Per essere sicuri potete fare la prova piattino; verso in vasetti sterilizzati, chiudo ermeticamente mettendo i barattoli capovolti per creare il sottovuoto.


Con una colazione così qualsiasi giornata sarà meravigliosa!
''Con questa ricetta partecipo al contest di Una Fetta Di Paradiso "Dolci Agrumati”


1 commento:

  1. Perfetta questa ricetta, l'ho subito inserita, grazie per la partecipazione al mio contest!
    Vale

    RispondiElimina