google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

lunedì 29 aprile 2013

Frittata di carciofi


 La frittata di cuori di carciofo è una specialità di mia mamma: lei la prepara in modo spettacolare! Io ho adottato qualche barba-trucco perchè ho qualche problema nel "rigirare le frittate": la cuocerò in forno.



La parte più antipatica del lavoro è pulire i carciofi, mettere i cuori in acqua acidulata con succo di limone per non farli annerire. tagliarli a fettine sottili.


Ho unto una teglia con olio d'oliva e ho spolverato con pane grattugiato.


La quantità di uova da usare dipende dal numero di commensali e dalla quantità di carciofi: il composto deve essere non troppo fluido, ma deve legare bene ( in genere noi calcoliamo due uova per persona). Ho messo in una ciotola le uova, l'erba cipollina tagliata sottilmente (mia mamma mette aglio e prezzemolo), sale, pepe nero, caciocavallo grattugiato, due patate piccole lessate tagliate a pezzetti e da ultimi i cuori di carciofo.


Mescolate bene, versate il composto nella teglia e infornate a 200° per 30 minuti.


Sformate e se volete, decorate con cuori di carciofo sbollentati che avrete tenuto da parte.


Buon appetito!

0 persone hanno commentato:

Posta un commento