lunedì 21 maggio 2018

Crostone con fagioli cosaruciari e pancetta croccante

 

Non è la solita bruschetta, nel senso che il condimento è "importante" e sostanzioso; vale la pena perdere un po' di tempo per la preparazione perchè il risultato vi ripagherà della fatica.
Vi ho già parlato di questi fagioli, presidio Slow Food di Scicli; per le istruzioni di cottura vi rimando ad un mio post precedente. Dovrete preparare i fagioli in anticipo, è chiaro.


Dopo averli lessato ( circa 500 g) in acqua, insaporiteli con un soffritto di cipolla, carote e sedano.


Fate rosolare in padella senza aggiungere olio, dei cubetti di pancetta fresca di maiale: il grasso si scioglierà fino a farla diventare croccantissima ( per la quantità dipende da quanti crostoni dovrete preparare, calcolate 50 g a persona).


Fate tostare le fette di pane in forno, sotto il grill, o sulla piastra.


Mettete sul pane una cucchiaiata di fagioli, la pancetta croccante e del peperoncino piccante! Una bottiglia di ottimo vino rosso siciliano e..... buona cena!

12 commenti:

  1. Troppo sfiziosi questi crostini..gnammy!

    RispondiElimina
  2. che buoni!!!!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  3. Gustoso e invitante questo crostone! A presto!

    RispondiElimina
  4. io frullerei i fagioli e ci aggiungerei un pò di pomodoro...
    Grazie per l'idea comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diventerebbe troppo fluido come condimento, secondo me!

      Elimina
  5. Un autentica squisitezza i fagioli dalla cucina povera regalano un grande gusto ai piatti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi fagioli sono speciali, dolci e tenerissimi.

      Elimina
  6. Sarebbe perfetto averne uno ora per merenda... che languorino!!!

    RispondiElimina
  7. I fagioli non posso mangiarli, ma questo crostone è comunque una meraviglia!!! Complimenti

    RispondiElimina