google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

lunedì 24 agosto 2015

Trancetti alla crema di yogurt e gelèe di gelsi



Ingredienti per il biscuit: 6 tuorli, 8 albumi, 120 g di farina 00, 30 g di maizena, 150 g di zucchero.


  Montare gli albumi con lo zucchero fino ad ottenere una bella meringa ferma.


Sbattere con una frusta o una forchetta i tuorli per renderli più liquidi ed unirli delicatamente alla meringa.

Unire farina e maizena setacciate e incorporare.


Stendere il composto in due teglie rettangolari rivestite di carta da forno. Infornare a 200° per 6/7 minuti fino a quando si dorerà in superficie. 


Sfornate e fate raffreddare quindi staccate dalla carta. Pareggiate i bordi delle dimensioni del vostro stampo (usatene uno a cerniera).


Preparate una bagna con acqua, zucchero e limoncello con la quale bagnerete il biscuit.
Per la crema: 2 vasetti di yogurt bianco alla vaniglia, 100 g di zucchero a velo, 400 g di panna montata, 12 g di gelatina in fogli.
Prendete una piccola quantità di yogurt, mettetelo in un pentolino e fatevi sciogliere la gelatina ammollata e strizzata. Unite quindi al rimanente yogurt e alla panna che avete montato con lo zucchero.


Versate metà di questa crema sullo strato di biscuit.

                                      

Versate sulla crema alcune gocce di purea di lamponi. Completate con l'altro strato di biscuit e la rimanente crema. Mettete in frigo a far rassodare.


Per la gelee ai frutti rossi frullate 200 g di lamponi e 200 g di more di gelsi neri, fate scaldare leggermente sul fuoco con 100 g di zucchero e fate sciogliere 10 g di gelatina in fogli. Filtrare con un colino in modo da eliminare un po' dei semini delle more di gelso. Versare la gelee sulla torta ormai fredda e rimettere in frigo per un paio di ore.


Sformare la torta e tagliare in tranci o in piccoli quadrotti se volete realizzare dei pasticcini mignon.


E adesso buon dolce!

2 commenti:

  1. Un abbinamento di sapori che mi ha già conquistata ^_^ e l'aspetto è strepitoso!!!
    Buona settimana cara e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione: e' un dolce non dolce, nel senso che c'è un bell'equilibrio tra acidità e dolcezza. Non ti stancheresti mai, cucchiaiata dopo cucchiaiata. Ciao e grazie

      Elimina