google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

venerdì 21 giugno 2013

Variazioni di tonno rosso "tunnina cotta e crura"


Il tonno rosso del Mediterraneo o Thunnus thynnus caratterizza molti piatti tipici siciliani: "a tunnina ca cipudda" oppure "a ghiotta" sono un must. Oggi invece io la preparerò in due modi diversi che mi piacciono molto e che secondo me rappresentano un modo estivo e veloce per cucinare il pesce e per gustarlo lasciando inalterati tutti i principi nutritivi.


Per prima cosa occorre una materia prima eccellente e freschissima: per sicurezza, dato che lo mangerò crudo, lo metto in freezer per due giorni in modo da  scongiurare l'eventuale presenza di Anisakis simplex. Userò una parte di questo bel trancio per fare una tartare e con l'altra ricaverò tre cubi.




Condisco la tartare con sale, pepe nero e rosso, succo di mezza arancia e mezzo limone, sedano e cipollina tritati finemente, olio extravergine d'oliva. Mescolo e faccio insaporire in frigo per mezz'oretta.


Ungo i cubi con olio extravergine d'oliva e


faccio una panatura di semi di sesamo. Li metto sulla piastra caldissima, girando i cubi e lasciandoli cuocere mezzo minuto per lato, giusto il tempo che i semini si tostino; il tonno all'interno dovrà restare rosa.


Preparo il piatto sistemando la tartare con un ring sul piatto; decoro con fette di agrumi, olio e pepe nero.


Aggiungo il cubo di tonno caldo e lo sistemo su una verdura grigliata ( io oggi ho fatto le zucchine), in questa foto il tonno non ha i semi di sesamo perchè mio figlio li detesta,


ma il mio piatto è completo ed è perfetto! Scusate per la qualità della foto ma non posso perdere altro tempo!

4 commenti:

  1. Mamma mia!!!! Pagherei per assaggiare questo piatto! Complimenti

    RispondiElimina
  2. Fallo se hai la possibilità di trovare il tonno! Fatto in casa si ha la sicurezza di mangiare una delizia, naturalmente se ti fidi del tuo pescivendolo!

    RispondiElimina
  3. Una meraviglia per l'occhio e per il palato!
    Mi piace mi piace mi piace!
    Complimenti.
    Sono felice di averti trovato su spicchi del gusto!
    Ileana

    RispondiElimina