google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

giovedì 10 luglio 2014

Gelo di limone



I limoni in Sicilia non mancano mai e il loro utilizzo in cucina è fondamentale: il gelo che oggi vi presento rappresenta la fine dolce e aromatica di un pranzo a base di specialità tipiche. In ogni agriturismo o ristorante tipico della zona vi verrà proposto alla fine del pasto, soprattutto in estate.


Ho raccolto una cesta di limoni di cui utilizzerò il succo per la granita e la scorza per il gelo.


Vi suggerisco due sistemi : potete grattugiare la scorza di 4 limoni da unire ad 1 litro di acqua, oppure tagliate le scorze a listarelle che metterete nell'acqua dandogli poi due giri di mixer ( non troppi). E' importante che nello sbucciare i limoni non tagliate la parte bianca che darebbe un retrogusto amaro. Qualsiasi sistema scegliate, dopo aver fatto riposare un'oretta circa le scorze nell'acqua, filtrate e aggiungete 200 g di zucchero e 100 g di maizena o amido.


Mettete sul fuoco mescolando continuamente.


Quando sarà addensato, togliete dal fuoco e sistemate negli stampini.


Fate raffreddare e mettete in frigo. Va consumato ben freddo, possibilmente servito su una foglia di limone.

1 commento:

  1. Io adoro il limone.. questa specialità è da provare! Non ho mai visitato la Sicilia ma anche io sono del sud ;-)

    RispondiElimina