google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

venerdì 13 giugno 2014

Confettura di gelsi neri


Nel mio giardino c'è un bellissimo albero di gelsi neri: è carico ed è uno spettacolo per gli occhi e soprattutto... per gli uccelli. Prima che li mangino tutti voglio fare una confettura per le mie colazioni invernali.

Raccoglierli è una vera impresa: bisogna fare attenzione che non macchino viso e vestiti: per le mani, pazienza, non c'è rimedio se non l'uso dei guanti.


Mettere le more di gelso in un colapasta e lavarli sotto l'acqua corrente molto velocemente.


Far sgocciolare l'acqua in eccesso.


Pesare le more di gelso: per 1 kg aggiungere 500 g di zucchero e una bustina di pectina.


Unire il succo di un limone e mettere sul fuoco dolce.


Portare a bollore per 5 minuti.


Per eliminare i piccioli dei piccoli frutti che sarebbe impossibile togliere prima, passate attraverso un setaccio il composto. Rimettere sul fuoco e far bollire per altri 5 minuti.


Versare nei vasetti sterilizzati ancora bollente e chiudere ermeticamente. Mettere i vasetti capovolti per creare il sottovuoto.


Il risultato è così buono che non può aspettare: buon appetito!

1 commento:

  1. Una ricetta facile da preparare e gustosissima, anche il procedimento per la sterilizzazione è semplice. A colazione e a merenda i bambini ne andranno matti, grazie!

    RispondiElimina