lunedì 17 luglio 2017

Seppie panate al forno


Le seppie sono dei molluschi molto versatili in cucina: in quella siciliana poi, spesso sono protagoniste di piatti fantastici! Ma come dice mio papà "fritte è la morte sua!", ed ha ragione perchè la frittura di seppie è deliziosa. Il problema è lo scoppiettio durante la frittura che può essere molto antipatico: per ovviare a questo inconveniente, le preparo al forno e vi assicuro che non ci perdono assolutamente, anzi! Il risultato è soddisfacente, il nostro stomaco ringrazia e la cucina rimane pulita!

                                      

Pulite le seppie e tagliatel a striscioline.



Preparate la placca del forno con un foglio di carta ben oleata.


Per la panatura mescolate metà semola di grano duro e metà pane grattugiato. Passate le seppie im questo miscuglio (niente sale, che metteremo prima di servire). sistemate le striscioline di seppie impanate sulla carta da forno e infornate a 200° finchè saranno belle dorate.



Servite con degli spicchi di limone. Buon appetito!

8 commenti:

  1. Buonissime le seppie in questa versione ;) Da provare!
    Marina

    RispondiElimina
  2. Il tuo nick mi ha portato qui... e ho scoperto questo piccolo angolo che profuma di casa! Bellissima ricetta cosi buona che mi hai fatto venire voglia di correre al supermercato alla ricerca del pesce. A presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per questa bella definizione che mi lusinga! Grazie per essere passata!

      Elimina
  3. Mi piace molto il metodo con cui le hai preparate non fritte ma al forno, brava

    RispondiElimina
  4. Ottimi, lo faccio anch'io con i calamari! Buona serata

    RispondiElimina
  5. "friggo" spesso il pesce in forno :-P e queste seppie le voglio proprio replicare :-)

    RispondiElimina
  6. Ma che bella idea sfiziosa!!!!

    RispondiElimina