venerdì 25 ottobre 2013

Quadrucci in brodo "che paddunedda"


"A pasta 'mpastata cche paddunedda" è un piatto della tradizione, tipico dei pranzi importanti: la domenica con tutta la famiglia riunita, il pranzo di Natale, un pranzo con invitati di riguardo. Fino a pochi decenni fa (ormai l'usanza è scomparsa) quando moriva un congiunto, i parenti, tutti riuniti in casa, non potevano accendere il fuoco per preparare i pasti: ciò voleva significare che il dolore era così forte da impedire la preparazione del cibo. Gli amici per tre giorni consecutivi offrivano il "cunsulu" cioè i tre pasti principali della giornata in segno assistenza solidale: la ricetta che vi presento oggi,  era quasi sempre la protagonista per la sua caratteristica di pasto nutriente e ricco.

                                      

Cominciamo con la preparazione di un buon brodo: un bel pezzo di manzo e gli aromi tipici: carota, sedano e cipolla. Facciamo cuocere per almeno due ore.


Prepariamo ora i "paddunedda" piccolissime polpettine di carne (grandi come un cece): carne macinata di vitello magra 200 g (per 4 persone), 1 tuorlo, tre cucchiaiate di caciocavallo grattugiato, pepe nero, sale, prezzemolo tritato, pane grattugiato quanto basta per legare. Impastate il tutto e fornate con i palmi delle mani le palline.


Quando la carne del brodo sarà cotta, toglietela e tenetela in caldo come secondo, filtrate il brodo e tuffatevi le palline, facendo cuocere per un'altra mezz'ora.


Impastate 200 g di semola con 2 uova, tirate la sfoglia, fatela asciugare perchè non si attacchi durante il taglio.


Armatevi di coltello e tantissima pazienza e ricavate dalla sfoglia i quadrucci : sul mio "scanaturi" vedete anche delle farfalle, che ho dovuto fare per qualcuno della mia famiglia che non mangia brodo. Anche la quantità che vedete è tale perchè eravamo in 12.



Cuocete la pasta nel brodo con le palline e quando i quadrucci salgono a galla è pronta.


Servite e cospargete con una bella manciata di caciocavallo grattugiato. Pranzo da re!












1 commento:

  1. Buonissimo il brodo con le palline di carne!!! perfetto per una frizzante serata autunnale! Baci Simona

    RispondiElimina