google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

sabato 2 gennaio 2021

Gnocchetti tirolesi alla zucca e salsiccia



Vi ho raccontato altre volte che , quando viaggio, acquisto sempre souvenir molto particolari: sono sempre o prodotti tipici o attrezzi di cucina che servono a preparare piatti della tradizione del luogo. Una delle mete più ricorrenti è il Trentino Alto Adige: uno dei "ricordi" che mi sono portata dietro è una specie di grattugia che serve a preparare gli spatzle, che sono degli gnocchetti che adoro. Oggi li preparerò nella versione agli spinaci, con un condimento a base di zucca e salsiccia.
Ingredienti per gli gnocchetti: 3 uova, 200 g di spinaci lessati e tritati, noce moscata, 200 di farina 00 circa ( molto dipende dal peso delle uova), sale q.b.



Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto piuttosto molle ma non eccessivamente liquido.

                                                

Ed ecco che entra in campo lui, l'attrezzo magico: si riempie con l'impasto il contenitore che sta sopra, si posiziona sopra una pentola piena d'acqua bollente salata e si comincia a spostare avanti e indietro, facendolo scivolare sulla guida.

                                               

L'impasto, cadendo nell'acqua, formerà tanti piccoli gnocchi che verranno scolati non appena vengono a galla.


 Per il condimento: fate rosolare in padella con olio extravergine d'oliva, 300 g di zucca tagliata a dadini piccoli; salate e pepate (non eccessivamente perchè la salsiccia è molto saporita).




Aggiungete 200 g di salsiccia sbriciolata e qualche pomodorino secco. Completate la cottura e, non appena pronti, unite gli gnocchetti agli spinaci. Fate mantecare con una manciata di parmigiano e gustateli fumanti: sono una vera prelibatezza!







 

3 commenti:

  1. Questi brillanti colori nel piatto mettono proprio allegria..e chissà che gusto!!!
    Buon inizio anno cara, scusa il ritardo, riesco a passare solo adesso <3

    RispondiElimina
  2. Io, invece, compro riviste (se sono all' estero) o libri di ricette regionali...che però...effettivamente...se non supportate dall' attrezzatura specifica, non possono essere replicate una volta tornata a casa -_-
    Deliziosi questi gnocchetti!
    Tanti auguri di buon anno

    RispondiElimina