venerdì 15 novembre 2019

Topinambur alle arance e nocciole


Non è che io ami particolarmente questi tuberi, anche se nella nostra tradizione sono molto presenti: dalle mie parti si fa una focaccia ripiena che si trova soprattutto sulle tavole natalizie. Ho voluto provare ad aggiungere qualche ingrediente, a prima vista insolito, e invece ho scoperto un gusto veramente gradevole ed accattivante. Un contorno, quello che vi presento oggi, davvero invitante e particolare.

                                     

Cominciamo con il pulire i topinamburs, raschiando la pellicina esterna.

                                     

Mettiamo a bagno in acqua per non farli annerire dopo averli tagliati a cubetti.


Facciamoli sbollentare per 2/3 minuti in acqua bollente salata.



Facciamoli rosolare in una padella dove avremo messo olio extravergine d'oliva e uno spicchio d'aglio.

Facciamo rosolare bene e, qualche minuto prima di spegnere il fuoco,  facciamo sfumare con il succo di un'arancia. Aggiustiamo di sale ed eventualmente pepe e, da ultimo, completiamo con delle nocciole appena tostate.


Fatemi sapere: sono buonissimi!


9 commenti:

  1. Che buoni cucinati così!!!!
    Buon fine settimana ^_^

    RispondiElimina
  2. E' tantissimo che non mangio il topinambur e questa tua versione mi ha fatto venire una gran voglia! Grazie cara dell'idea e felice we <3

    RispondiElimina
  3. Wow! Che dire? Ricetta interessantissima. Sai che ho scoperto da pochi mesi questo tubero dalle mille proprietà? Me ne sono innamorata. Di solito ci faccio un purè, una torta salata, uno sformato, ma così deve essere davvero appetitoso. Rubo la ricetta tesoro e ti faccio sapere. Un abbraccio.

    RispondiElimina