google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

giovedì 10 giugno 2021

Torta smoking




Una torta speciale per un compleanno speciale? Eccola qui! Elegante, ma soprattutto golosissima, dedicata all'uomo della mia vita! Non è altro che una chiffon cake al limone farcita di crema  pasticcera al limoncello con una copertura di cioccolato plastico. E' semplice nella preparazione e con un minimo di manualità si può ottenere un effetto scenografico.
Ingredienti per la chiffon cake: 195 g di farina 00, 200 g di zucchero a velo, 133 g di succo di limone, 140 g di olio di semi, 4 uova, 1 bustina di lievito, 1 bustina di cremor tartaro, essenza o semi di vaniglia.
Montare a neve gli albumi; quando saranno quasi montati aggiungere il cremor tartaro e proseguire fino a quando saranno a neve fermissima. 
Preparare la farina, lo zucchero a velo e il lievito e setacciarli.
Montare i tuorli con il succo di limone e l'olio, quindi aggiungere gradatamente gli ingredienti solidi. Unire infine gli albumi con molta delicatezza. Versare l'impasto nell'apposito stampo da chiffon cake senza imburrare; infornare a 160° per 60 minuti circa (controllare semmai con uno stecchino la cottura). Sfornare e capovolgere lo stampo; la torta dovrà raffreddare in questo modo per almeno 6 ore (vi conviene prepararla il giorno prima). Per sformare aiutatevi con un coltello passandolo nei bordi in modo che si possa staccare.






Intanto che la chiffon si raffredda per bene, preparare la crema pasticcera: 1 l di latte intero, 4 tuorli, 150 g di zucchero, 100 g di amido di mais, 50 cl di limoncello.



Tagliare la base a strati (io per montarla ho usato lo stesso stampo in cui l'ho cotta, per cui ne avanzerà un bel pezzo per la colazione), farcire con la crema pasticcera aggiungendo a piacere scaglie di cioccolato, senza utilizzare bagna perchè sia più sostenuta, dato che è alta; in ogni caso, dato che la particolarità della chiffon è quella di essere sofficissima, non è necessario bagnarla. Mettere in frigo per far rassodare.


Nel frattempo si possono preparare i dettagli per la copertura. Mi piace utilizzare il cioccolato plastico piuttosto che la pasta di zucchero, perchè il suo gusto è molto gradevole e meno stucchevole. Lo compro bianco così poi posso colorarlo secondo l'utilizzo che ne devo fare. La stendo con il mattarello e ritaglio i pezzi che costituiranno la camicia. Non ho strumenti particolari per il modellaggio ma uso ciò che ho a disposizione in cucina (ad esempio per l'impuntura ho usato uno stuzzicadenti).





Per lo smocking, dopo aver colorato il cioccolato, ricavo una striscia alta quanto la torta e un cerchio per ricoprire la superficie superiore.




Completo con i dettagli, colletto, papillon, gelsomino nel taschino ed è pronta!




 

2 commenti: