lunedì 12 dicembre 2016

Zuppa di lenticchie con polpo arrosto


Adoro i legumi, cucinati in tutti i modi e ogni tanto mi piace abbinarli a qualche mollusco o pesce.
Non starò a raccontarvi come cucinare le lenticchie, seguite la vostra ricetta personale. Io utilizzo sedano, carote e cipolla per aromatizzare la mia zuppa: li aggiungo in cottura senza soffriggerli perchè invece preferisco l'olio a crudo, messo prima di servirla.


Invece voglio mostrarvi la cottura del polpo. Dopo averlo lavato, lo metto in una pentola senza acqua (tranne quella che trattiene naturalmente durante il lavaggio); metto sul fuoco coprendo con il coperchio. Ogni tanto mescolo per farlo cuocere in modo uniforme. Non bisogna però completare completamente la cottura che poi continuerà sulla piastra. Se il polpo è grosso bastano 20/25 minuti, se è piccolo anche 10/15. Salate alla fine.


Acolatelo, asciugatelo e tagliate i tentacoli.


Metteteli sulla piastra ben calda e fateli arrostire da entrambi i lati. Sistemate il polpo sul bordo del piatto in cui avrete messo la zuppa di lenticchie. Completate con del prezzemolo fresco tritato e con un filo di olio extravergine d'oliva.



4 commenti:

  1. Buonissima idea,da provare!!
    baci

    RispondiElimina
  2. che piatto squisito ed originale, bravissima!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Molto buono, grazie per i consigli di cottura!

    RispondiElimina
  4. Un abbinamento che non ho mai provato ma che sicuramente non mi lascerò sfuggire alla prossima occasione :-) Bravissimaaaa

    RispondiElimina