martedì 19 maggio 2015

Maccheroncini al nero di seppia


La pasta al nero di seppia potrete trovarla in ogni angolo di Sicilia: niente a che fare con il nero venduto in giro, però! Il sapore di mare che porta con se' questa preparazione si potrà apprezzare solo da noi. 


Pulite le seppie facendo attenzione a non rompere la fialetta che contiene il nero.



Io l'ho messa da parte insieme alle uova che sono particolarmente saporite.


Fate soffriggere con olio extravergine d'oliva le seppie (ne ho utilizzato 3 per 6 persone) , della cipolla affettata sottilmente e una foglia d'alloro. Sfumare con vino bianco.


Aggiungere della passata di pomodoro o due cucchiai di concentrato (quello fatto in casa s'intende, tipico siciliano). Fate cuocere per una ventina di minuti quindi unite la fialetta del nero con le uova. Fate cuocere altri dieci minuti. Il sugo è pronto.


Condite i maccheroncini al dente e aggiungete qualche fogliolina di prezzemolo fresco.

2 commenti:

  1. Devono essere squisiti, bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, l'inconveniente sono le macchie! Ma chi se ne frega, e' troppo buona!

      Elimina