google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

venerdì 13 marzo 2015

Torta ACeMandorla


Questa torta l'ho chiamata così per la presenza di Arancia, Carota E Mandorla che le conferiscono un gusto, una aromaticità ed una morbidezza uniche. Ottima a colazione, a merenda e se accompagnata da una salsa può diventare anche un dolce di fine pasto molto particolare. La seconda versione ve la presenterò prossimamente.


Frullate finemente 100 g di mandorle pelate con 100 g dello zucchero previsto per la torta: ciò consentirà alle mandorle di non rilasciare troppo olio e di rimanere polverizzate.


Frullate finemente 150 g di carote crude.


Mettete nel frullatore una arancia intera a pezzi (avete capito bene: intera, buccia e polpa). La polpa che vedete è rossa perchè ho usato un'arancia rossa di Sicilia.


Dividete 3 tuorli dagli albumi; montate i rossi con 150 g di zucchero e i 3 albumi a neve separatamente.


Unite alla montata di uova 80 g di olio di semi.


Unite quindi il frullato di arancia e di carota, i semi di una bacca di vaniglia.


Aggiungete infine 300 g di farina 00, la farina di mandorle, una bustina di lievito setacciati.


Mescolate bene e unite infine gli albumi montati a neve. Una bella spolverata di cannella certo non guasta.


Imburrate e infarinate uno stampo, versate l'impasto e fate cuocere a 180° per 40 minuti (fate la prova stecchino).


Fate raffreddare e completate con una nevicata di zucchero a velo. Godetevela!

2 commenti:

  1. Una torta ricca di vitamine e bellissima anche da vedere..direi che si fa mangiare già solo con gli occhi ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consuelo: cercavo giusto il modo di nascondere le carote per farle mangiare ai più piccoli. Il guaio è che è piaciuta moltissimo ai grandi!

      Elimina