google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

giovedì 16 giugno 2022

Cotolette di sarde


Oggi vi propongo una ricetta tipica siciliana, di quelle che piacciono tanto a me perchè utilizzano ingredienti "poveri": ho usato il virgolettato prchè ultimamente il pesce azzurro tanto povero non è, nel senso che magari c'è più consapevolezza dell'importanza dei principi nutritivi che contiene, ma anche perchè aumentando a dismisura i prezzi, diventa quello più abbordabile dalle famiglie.

Ingredienti: 1 kg di sardine; 2 uova, pangrattato, un cucchiaio di caciocavallo grattugiato, sale, pepe, prezzemolo, olio di arachide per friggere.

Aprite a libro le sardine (o fatelo fare al vostro pescivendolo);

 

Lavatele e asciugatele con carta da cucina.


In una ciotola sbattete le uova e in un piatto mettete il pangrattato e il formaggio: qui potrebbe aprirsi la diatriba formaggio-pesce, ci va, non ci va.... A casa mia lo abbiamo sempre messo!

Aggiungete alle uova il prezzemolo tritato.

Passate le sardine prima nell'uovo e poi nel pangrattato.


Friggete subito e...mangiatele subito: croccanti, gustose, veramente squisite! Il sale non l'ho dimenticato: lo metto appena messe sul piatto. Sono buonissime anche fredde comunque: in un antipasto, insieme ad altre preparazioni ittiche, sono perfette!



Potete servirle su foglie di limone oppure per un tocco gourmet con della scorza di limone grattugiata...fate voi!


 

1 commento:

  1. ADOROOOOO! Pensa che il mio piatto preferito sono proprio le acciughe fritte e questa versione con le sarde e quella golosa panatura mi farebbe sciogliere dal piacere!!!

    RispondiElimina