google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

lunedì 30 ottobre 2017

Zucchine a scapece

 

Le zucchine fritte "a scapece" sono un classico contorno della cucina del Sud Italia: vuol dire friggerle per poi farle marinare nell'aceto aromatizzandole con aglio e menta. Mi piacciono moltissimo ma per via  dell'antipatia che l'aceto suscita in alcuni membri della mia famiglia, ho adottato un metodo per renderle meno "forti".


Friggete le zucchine in olio extravergine d'oliva.


Mettetele in un piatto, intanto che friggete le altre.


Fate soffriggere nella padella tre grossi spicchi d'aglio, rimettete tutte le zucchine, che saranno state anche salate, irrorate di aceto bianco e fatelo evaporare  fuoco vivace.


Unite da ultime foglioline di menta. Buon appetito!

5 commenti:

  1. Le zucchine buone da me non si trovano più ma mi segno la ricetta x il prossimo anno quando l'orto sarà generoso ^_^
    Buon inizio settimana <3

    RispondiElimina
  2. Le zucchine a scapece richiedono un bel po' di pane vero?
    Piatto fantastico.....brava!

    RispondiElimina
  3. Una ricetta molto gustosa e sfiziosa. Buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Che buone, sono molto stuzzicanti, ottimo questo tuo modo di prepararle, prendo nota, grazie ^_^

    RispondiElimina