venerdì 17 febbraio 2017

Involtini di spatola al profumo di limone


La spatola o pesce bandiera è un pesce molto versatile, piace a tutti, sfilettato può essere mangiato anche dai bimbi perchè non ha lische. Ci sono molte ricette nella nostra tradizione gastronomica, oggi la cucinerò a "beccafico" come le sarde più famose.


Lavate i filetti e tagliateli a fette della lunghezza di 15 cm circa.


Per il ripieno fate rosolare in una padella con dell'olio d'oliva il pangrattato, salato e pepato.


Mescolate il pangrattato tostato con caciocavallo grattugiato, pinoli, uvetta, prezzemolo e aglio tritati finemente.


Appoggiate una fetta di spatola su una bella foglia di limone e farcitela con un cucchiaio abbondante di  ripieno.



Coprite quindi con un altro filetto e con un'altra foglia.


Su ogni fagottino mettete una fetta di limone, sistemate in una pirofila antiaderente, irrorate con olio extravergine d'oliva e infornate a 180° per 20 minuti. 5 minuti prima di sfornare irrorate con del succo di limone al quale avrete aggiunto un cucchiaio di zucchero e lasciate che evapori.


Servite accompagnando con una concassè di pomodoro fresco, dei pinoli e qualche chicco di uvetta.




6 commenti:

  1. Non sono solita acquistare questo pesce ma devo assolutamente provare questi involtini :-P Buon we cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero interessante, senza spine, facile da cucinare!

      Elimina
  2. Buonissimo con questa farcitura!!!!

    RispondiElimina
  3. Buonissime queste beccafico di spatola (pesce eccezionale) mi piace molto l'idea delle foglie di limone, ciao

    Se ti va possiamo scambiare il link su Blog amici, passa a trovarmi su mediterraneoweb a vedere la mia cucina siciliana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi mandi il link preciso, arrivo con piacere!

      Elimina