google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

lunedì 3 settembre 2012

Ravioli di ricotta in salsa di noci

Oggi minaccia un temporale, non potendo andare al mare per un tuffo settembrino, impiego il tempo in maniera creativa e soprattutto golosa.


Ho acquistato al mercato dei contadini una ricotta ( g 500); la userò tutta perché mi piace abbondare dato che ho una famiglia molto ghiotta.

Aggiungo un tuorlo dato che la ricotta è molto morbida e amalgamo bene.

Per regolarvi sulla quantità di farina e uova che servono per l'impasto, calcolate un uovo per persona e tutta la semola di grano duro che verrà assorbita. Non ci sono quantità fisse perché tutto dipende dalla grandezza delle uova e dall'umidità atmosferica. Fate un bell'impasto elastico e tirate la sfoglia con il matterello (" u lasagnaturi" ) o con la macchinetta per la pasta.

Distribuisco il ripieno con un cucchiaio e ricopro con un'altra sfoglia.

Sigillo bene i due strati di sfoglia con le dita. 

Taglio con l'apposito attrezzino. Intanto preparo il sughetto.
 

Sguscio una decina di noci.

In una padella metto  200 ml di panna liquida da cucina, le noci e alcune foglioline di maggiorana. Faccio amalgamare sul fuoco basso per un paio di minuti.

Verso i ravioli in acqua bollente salata e quando vengono a galla li tuffo nella padella per saltarli.
Adesso li cospargo di ragusano DOP grattugiato e aspetto il responso dei miei giudici inflessibili  ! 
A presto.







0 persone hanno commentato:

Posta un commento