mercoledì 28 febbraio 2018

Razza in agrodolce con cipolle rosse



Ho già avuto modo di dirvi quanto io ami i pesci poveri: la razza è uno di questi e ogni volta che ne trovo una sul banco del pescivendolo, non perdo occasione di comprarla. Non tutti amano questo pesce a causa dei filamenti di cartilagine: credo che sia invece proprio questa sua caratteristica a farmela amare insieme alla delicatezza delle sue carni bianche.
Ingredienti: 800 g di razza, 80 g di burro, 2 cipolle rosse, aceto di vino bianco, erbe aromatiche, prezzemolo, 1 limone, capperi, olio extravergine, sale, pepe.


Lavate la razza, tagliatela in pezzi .

                                      


Affettate due cipolle rosse e sistematele sul fondo di una padella con olio extravergine d'oliva. Sistematevi sopra le fette di razza e profumatela con gli odori che vi piacciono (timo, prezzemolo,rosmarino, alloro), mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco bassissimo con un filo d'acqua acidulata con un cucchiaio d'aceto. Salate e pepate.



Sgocciolate la razza, sistematela in una teglia con un filo d'olio (il colore scuro è determinato dalla cipolla rossa), copritela con capperi e con le fettine di cipolla. Passatela sotto il grill per 3/4 minuti. Intanto fate scaldare 80 g di burro in un pentolino finchè sarà diventato di un bel colore nocciola.


Spremete il succo di un limone. Sfornate la razza, sistematela in un piatto, irroratela con il burro caldo e il succo del limone. Cospargete di prezzemolo fresco tritato e servite subito.

23 commenti:

  1. Adoro anch'io la razza, un pesce dalle carni delicate da preparare in tanti modi. Mi piace molto questa tua preparazione in agrodolce,brava! Un bacione!

    RispondiElimina
  2. La razza da noi è difficile trovare qualche volta le ali ma non le ho mai prese non mi attiravano molto. Prendo nota ma già so che sarà molto difficile replicare. Buona serata.

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto come ha cucinato questo pesce, ottima ricetta!

    RispondiElimina
  4. Cucino pochissimo il pesce, questa la provo, mi piacciono molto le cipolle rosse!

    RispondiElimina
  5. Ho assaggiato solo due volte la razza e sempre cucinata alla mediterranea con pomodorini e olive o capperi..la tua versione agrodolce mi ispira da matti! Assolutamente da provare :-)

    RispondiElimina
  6. Premetto di non avere mai assaggiato la razza, ma trovo questo piatto veramente squisito!!!

    RispondiElimina
  7. Non ho mai assaggiato la razza e questa tuo piatto mi sta tentando moltissimo :)
    Non ti ho ancora ringraziato per avermi ospitato nel tuo blog durante il mistery basket di gennaio e febbraio e per la mia vittoria, ora mi farebbe piacere ricambiare l'ospitalità ;)
    Ti aspetto.
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Confesso di non averla mai cucinata. Seguirò i tuoi consigli perchè sono molto curiosa di provarla. Grazie per la bella ricetta

    RispondiElimina
  9. Non devo averla mai mangiata.....ma sono sicura che con le cipolle rosse e gli altri profumati ingredienti deve essere buonissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  10. Anche a noi piace...segno la tua
    Ottima ricetta
    Baci

    RispondiElimina
  11. Cucino poco la razza, grazie!!!!

    RispondiElimina
  12. Ma sai che non l’ho mai assaggiata? Eppure mi è capitato di vederla dal pescivendolo... Mi hai talmente incuriosita che mi sa che la prossima volta la compero...
    Buona serata, Lorena

    RispondiElimina