google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

lunedì 30 marzo 2020

Risotto giallo in verza per Light & Tasty

 


Buon lunedì a tutti: oggi il tema della nostra rubrica è il riso. Riesce sempre più difficile parlare di ricette o sperimentarle, malgrado si abbia molto più tempo disponibile; viene a mancare quel non so che, quella leggerezza che stentiamo a trovare in questa lunga permanenza nelle nostre case. In ogni caso, continuare a fare le cose che prima ci entusiasmavano forse è la chiave di volta per superare questo brutto momento.
Voglio proporre un risotto delicato ed elegante ma nello stesso tempo leggero.  Potremo accontentare anche i nostri amici vegetariani o vegani (omettendo il formaggio).


Gli ingredienti (per 4 persone): 
400 g di zucca,  4 foglie di verza, pomodorini secchi, semi di zucca e mandorle pelate, zafferano in pistilli, 100 g di pecorino, una cipolla piccola, 320 g di riso Carnaroli, un bicchiere di vino bianco, olio extravergine d'oliva, brodo vegetale, timo, sale e pepe.
Fate soffriggere la zucca e la cipolla in una padella. Coprite con il coperchio fino a che sia diventata morbida. Aggiungete qualche pomodorino secco. Frullate il tutto per ottenere una crema omogenea.


Intanto sbollentate le foglie di verza per due minuti per ammorbidirle un po'.


Toglietele dalla pentola passatele in acqua ghiacciata e fatele asciugare su un canovaccio.


Fate tostare il riso in olio extravergine d'oliva, quindi fate sfumare un bicchiere di vino bianco e completate con del brodo vegetale. A metà cottura aggiungete la purea di zucca, i pistilli di zafferano  e ultimate.


Prima di servire aggiungete i dadini di pecorino  e delle foglioline di timo.


Durante la cottura del risotto avrete fatto tostare le mandorle e i semi di zucca in forno.


Utilizzate le foglie di verza come contenitore e completate il risotto con i semi tostati. Provatelo!


Ed ecco le altre gustose proposte delle amiche di Lighy & Tasty:

19 commenti:

  1. Hai proprio ragione, in questi giorni la voglia di cucinare non è al massimo! Il tuo risotto però mi piace molto, sia per gli ingredienti che hai scelto che per i semini tostati che hai messo sopra. Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  2. Ottimo mix di ingredienti e bellissima presentazione, complimenti e buon inizio settimana sempre col sorriso, mi raccomando!!!

    RispondiElimina
  3. Mi piace tanto il tuo risotto e con i semini tostati dev'essere davvero speciale!
    Baci,
    Mary

    RispondiElimina
  4. Che bello questo risotto, ha il colore del sole e la presentazione è molto chic! Complimenti ^_^
    Un bacio grande

    RispondiElimina
  5. Un risotto molto appetitoso, brava!!!

    RispondiElimina
  6. Ma che bello Franca il tuo risotto, un modo nuovo di presentarlo, e poi è buonissimo! A presto :)

    RispondiElimina
  7. Wow che buono, dove c è zicva mi tuffo a pesce, molto bella anche la presentazione!

    RispondiElimina
  8. bellissima l'idea di presentare il risotto sulle foglie di verza! Nonostante il periodo non sia dei migliori, qui di certo non è mancata creatività!

    RispondiElimina
  9. Questo risotto è da provare, ho anche comprato la verza....ecco la userò quanto prima. Ed in questo periodo di clausura, ho ripreso in mano il blog dopo tanto con una semplice ricetta buffa ... se ti va di commentare vieni pure, i commenti ci fanno sempre piacere vero? a presto

    RispondiElimina
  10. amo i risotti e mi intrigano quei semini..gran bella idea!

    RispondiElimina