google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

mercoledì 18 dicembre 2019

"Cariennili" in dolcezza: mucatoli al cioccolato modicano



Previsioni secondo "cariennili": oggi 18 aprile, tempo nuvoloso, vento freddo; si preannuncia un mese di maggio freschino. I biscotti di oggi sono i "mucatoli" in una versione aggiornata.
I mucatoli sono dei biscotti tipici, molto antichi, della pasticceria modicana. Si preparavano soprattutto durante le festività invernali, in quanto a base di frutta secca e quindi lungamente conservabili. Ho già pubbbicato la ricetta di questi biscotti che oggi però voglio proporvi nella versione arricchita (per noi siciliani i dolci non sono mai abbastanza ricchi) con il cioccolato modicano.
Gli ingredienti per il ripieno sono: 300 g di mandorle, 300 g di noci, 300 g di fichi secchi, 900 g di miele, farina q.b. (almeno 100 g), cannella, chiodi di garofano, buccia d'arancia grattugiata o pezzetti di bucce candite, 100 g di cioccolato modicano.
Gli ingredienti per la sfoglia sono: 300 g di farina 00, 50 g di strutto, un pizzico di sale, il succo di mezzo limone e acqua quanto basta ad ottenere una consistenza soda. 
                               
                                     

                                     

Tritate la frutta secca.


Mettete il miele a scaldare in una pentola: si può scegliere quello che si vuole (io ho mescolato fior d'arancio e timo).



Aggiungete la frutta secca, mescolando e aggiungete la farina piano piano per non fare grumi.
Unite anche gli aromi. Quando l'impasto tenderà a staccarsi dalla pentola, spegnete il fuoco e amalgamate il cioccolato modicano sbriciolato. Fate raffreddare il composto, anche per un'intera notte.


Impastate la pasta esterna e fatela riposare. Tiratela in una sfoglia sottilissima che taglierete in strisce larghe 4 cm circa.


Sistemate il composto al centro formando dei salsicciotti.


Richiudete con la pasta lasciando visibile un po' del ripieno.


Tagliate quindi i biscotti (10 cm circa).


Infornate a 180° per 15/20 minuti senza far scurire la pasta esterna.


Golosissimi! Unico inconveniente? Le calorie! Ma è Natale! A Natale puoi.....



2 commenti:

  1. Che belli e buonissimi questi biscotti della tradizione e per le calorie ci penseremo l'anno prossimo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Questi dolci somigliano tanto ai trapanesi biscotti con i fichi. Non li ho mai fatti ma prima o poi proverò a fare la versione trapanese e la tua. Conservo ora la ricetta. Tanti auguri a te e famiglia, un abbraccio.

    RispondiElimina