venerdì 22 febbraio 2019

Rose di Carnevale alla crema


Uno dei dolci tipici del Carnevale sono le rose di Carnevale: ricordi della mia infanzia si mescolano alla fragranza ritrovata di una preparazione semplice, ma d'effetto.


Ingredienti per la pasta: 300 g di farina 00, un cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale, una noce di strutto, vino bianco quanto basta.


Ricavato un impasto sodo ed elastico, fare riposare la pasta per un'ora circa coperta da una pellicola. Tirate una sfoglia molto sottile e ricavatene dei dischi di due dimensioni diverse. Sovrapponete il disco dal diametro inferiore a quello più grande dopo aver praticato dei tagli con un coltello lungo la circonferenza.


Capovolgete i due dischi sul manico di un cucchiaio di legno che tufferete nell'olio di arachide bollente. Non togliete il manico, tenetelo premuto sul fondo del tegame facendo ruotare lentamente. Questo movimento permette il formarsi del fiore.


Quando il fiore sarà dorato, estraetelo dall'olio e fate asciugare su carta da cucina.


Completate le rose con la farcitura che vi piace: crema pasticcera, panna, crema alla nocciola.... Io le ho farcite con crema pasticcera e amarene. Una bella spolverata di zucchero a velo ed è subito festa!


10 commenti:

  1. Che buone ma come sempre ai dolci devo glissare. Buona fine settimana.
    (PS. Sono out mi devo riprendere da domani mi metto in pausa bacio)

    RispondiElimina
  2. Mmmmmhhh.a quest'ora,guardare queste bontà mi fa venire l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  3. che buone devono essere,peccato non poterle assaggiare!!
    baci

    RispondiElimina
  4. Ti sono venute benissimo e penso siano squisite!

    RispondiElimina
  5. ..... e che festa!!! Devono essere buonissime!!!
    Baci

    RispondiElimina