mercoledì 24 maggio 2017

Tagliatelle con pesto di bietoline

 

Un primo veloce con un condimento a crudo, molto fresco, estivo e dal gusto delicato: oggi per voi tagliatelle al pesto di bietoline. Ci vuole giusto il tempo che la pasta cuocia.


Scegliete le foglioline tenere della bietola (la varietà che ho nell'orto è quella colorata), lavatele, togliete i gambi e mettetele in un frullatore.


Aggiungete il succo di un limone e un'erba aromatica che preferite; versate dell'olio extravergine d'oliva e un cucchiaio di mandorle tostate.


Frullate il tutto ed è pronto!


E' buonissimo anche  per le vostre bruschette; regolate di sale e se vi piace aggiungete del pepe.


Insaporite la vostra pasta e completate il piatto con granella di mandorle tostate; io andavo di fretta e le ho messe intere! Buon appetito.

14 commenti:

  1. bella idea, da provare!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Ottimo questo pesto alternativo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avrei mai immaginato che le bietoline avessero un buon sapore, da crude!

      Elimina
  3. Deve essere proprio profumati...ideale proprio su una fetta del mio ultimo pane :-P

    RispondiElimina
  4. Io amo il pesto fatto in casa, ne invento sempre di nuovi, ma questo con le bietoline mi manca.

    RispondiElimina
  5. Buonissimo, un piatto veloce e salutare, penso di provarlo al più presto, bravissima! Buona giornata, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che abbia incontrato le vostre buone impressioni.

      Elimina
  6. A crudo, con limone e mandorle ... Ma che buono che dev'essere! Bella ricetta :)

    RispondiElimina