google.com, pub-5268594712770720, DIRECT, f08c47fec0942fa0

martedì 20 novembre 2012

Confettura di melagrana


Voglio proprio conservare per l'inverno la dolcezza e il colore di questa melagrana: preparerò una gustosissima confettura da spalmare sulle fette biscottate a colazione, in quelle grigie mattinate d'inverno (a dire il vero è difficile che dalle mie parti ci siano mattinate grigie, forse è più vero che io sono molto grigia la mattina)!




Dopo aver sgranato le melagrane, ottengo il succo con il mixer e lo filtro. Vi do due opzioni per ottenere una bella marmellata: lo stesso peso di succo e zucchero più una mela frullata ( che servirà per farla addensare), oppure succo più metà del suo peso di zucchero, più pectina ( in un chilo di succo va messa una bustina). In entrambi i casi va aggiunto un limone spremuto.


Mettete sul fuoco e aspettate con molta pazienza in quanto la consistenza è piuttosto liquida.


Per essere sicuri che sia pronta, fate la prova piattino: se solidifica, ci siamo!


Provatela: sarà una grandissima soddisfazione!

2 commenti:

  1. L'hai bollita a bagnomaria o normale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se intendi la confettura, l'ho cotta sul fuoco e non a bagnomaria. I vasetti non li ho bolliti ma capovolti quando sono bollenti.

      Elimina